Viaggio Premio a Roma

Questa news è dedicata in particolare agli studenti che l’anno scorso hanno vinto il Concorso internazionale “Giovani idee”, ma anche solo per curiosità, e stimolo alla vittoria della nuova edizione, abbiamo deciso di pubblicarla, e mettere al corrente anche tutti voi!

Per la prima volta l’Associazione premia le prime tre classificate di ciascun strumento comunicativo tecnico linguistico e fissa il numero di partecipanti al viaggio premio in base alla graduatoria finale del Concorso:

  • Prima classificata fino a un massimo di 10 studenti e 2 Insegnanti;
  • Seconda classificata fino a un massimo di 5 studenti e 1 Insegnante;
  • Terzo classificato fino a un massimo di 3 studenti e 1 Insegnante;

 

Calcolando che le sezioni sono 4: AUDIOVISIVA-WEB-CARTACEO-TEATRALE, riusciamo a portare in viaggio premio ben 90 persone!

 

La meta come di tradizione è una capitale europea, e quest’anno giochiamo in casa; la nostra capitale ci attende, e ci accoglie con grandi onorificenze! Difatti avremo modo vi visitare il Quirinale e Montecitorio.

Ma non finisce qui, l’associazione è riuscita anche a fissare un incontro davvero importante: saremo ricevuti dall’Onorevole Laura Boldrini.

 

QUI potrete scaricare il programma dettagliato, e le informazioni utili.

 

Ci congratuliamo ancora con gli studenti e i docenti vittoriosi, per il brillante risultato

e cogliamo l’occasione per invitare tutti quanti ad iscriversi alla 12° edizione, con la speranza che l’anno prossimo queste righe siano dedicate a voi!

 

Uomo, custode di un Pianeta fragile

Con grande soddisfazione vi presentiamo il tema & il logo di questa nuova edizione!

il XII Concorso internazionale per Scuole Superiori, entra nel 2° anno del progetto “abitare l’Europa” che l’Associazione “Giovani idee” ha promosso nel triennio 2016-2019.

Lo scorso tema riguardava il diritto al lavoro, titolato “Working for Europe: Right to the Future”, ora il focus, si è improntato a un altro “tema caldo” l’ambiente

 Human being, guardian of a fragile Planet   – Uomo, custode di un Pianeta fragile

L’uomo ha acquisito una crescente consapevolezza che la pace nel mondo è in questo momento minacciata da diversi fattori, tra cui la mancanza di rispetto per la natura, dal disordinato sfruttamento delle sue risorse e dal progressivo deterioramento della qualità della vita.  Ne deriva un senso di precarietà e di insicurezza, che a sua volta favorisce forme di egoismo collettivo, di accaparramento e di prevaricazione.

Di fronte al diffuso degrado ambientale che si presenta attraverso il cambiamento climatico, l’inquinamento, la desertificazione, la siccità e le alluvioni, l’umanità si rende conto che non si può continuare ad usare i beni della terra come nel passato. L’opinione pubblica e in parte anche la politica sono preoccupati e guardano con attenzione agli studiosi delle più diverse discipline impegnati a esaminarne le cause e a suggerire i rimedi. Si va finalmente formando una coscienza ecologica!

E ora siete voi ad esser chiamati in causa! con la vostra partecipazione al concorso, sarete attivisti, sensibilizzando con i vostri elaborati.

Giovani idee si rivolge a voi giovani perché prendiate coscienza che il vostro futuro non può essere disgiunto dalle condizioni di vita dei giorni nostri.

 

THE EARTH, WOMB OF MANKIND. TO SAVE IT IS TO SAVE OURSELVES   –  Terra, grembo dell’uomo. Salvarla per salvare noi

 

Questo il Significato del nostro logo, una donna in dolce attesa,- nel grembo l’analogia con il nostro pianeta- a completare il gesto amorevole, l’abbraccio dell’uomo, che avvolge la scena in un tutt’uno.

Terra come un bambino fragile, che va protetto, amato.

Il nostro mondo associato alla famiglia, alla nostra casa.

Tutti ci prendiamo cura di ciò che amiamo e cosa più naturale di salvare dove viviamo!

 

A breve scade il termine d’iscrizione….. Aspettiamo il vostro contributo!

QUI trovate la relazione guida al tema del concorso, vi invitiamo a leggerla nella sua completezza, per poter aver il focus per il convegno propedeutico di novembre.