Bucarest, preparando la finale.

Dicembre e Gennaio non sono certamente mesi consigliati per visitare un paese dell’est.. con temperature sotto zero..ma noi c’eravamo lo stesso per organizzare e portarvi in una stagione perfetta!

Dal 10 al 12 maggio i finalisti della 13° edizione saranno ospiti nella capitale della Romania.

Difatti ci sono stati ben 2 sopralluoghi che ci hanno permesso di prendere accordi, e di stringere collaborazioni con realtà del territorio che sono ben liete di ospitare la finale!

La prima volta siamo stati a Dicembre, con il supporto del dirigente scolastico dell’ Engim Lombardia- scuola di formazione professionale-, il quale ci ha messo in contatto con la struttura dei padri Giuseppini, a pochi km dal centro di Bucarest.

Quest’oratorio, che si occupa del recupero dei giovani con maggior disagio socioeconomico, ha uno spazio esterno molto grande, e lo adotteremo come “campo base”.

Le attività aggregative ci troveranno quindi riuniti qui. La cena di accoglienza di venerdì 11 e le colazioni, verranno servite nelle sale, e sperando nel bel tempo perché no, nel cortile dell’oratorio 😊

Verranno preparate dagli studenti dell’engim che si troveranno già qui per il progetto di alternanza scuola-lavoro.

N.B. Il pernottamento in questa struttura sarà prettamente maschile. Ci saranno camerate con più posti letto, e con bagni in camera in condivisione.

Le ragazze invece verranno ospitate a 15 minuti walking distance, presso la struttura delle suore gesuite che portano avanti un bel progetto a cui abbiamo il piacere di contribuire: L’assistenza alle donne che hanno subito violenza, e che hanno bisogno di costruirsi una nuova vita.

Qui invece avremo prettamente singole o doppie con bagno nel corridoio.

 L’insegnante accompagnatore, è quindi invitato a seguire la delegazione (in base al proprio sesso) composta tutta di ragazzi, o tutta di ragazzi, oppure se preferiscono avere una composizione mista, a lasciare da solo la/ lo studente/essa.

Converrete con noi che non essendo in una struttura alberghiera, ma ospiti di queste istituzioni, dobbiamo collaborare al meglio con le loro modalità di accoglienza. Sioamo sicuri che come tutti gli anni alla fine sarà un successo, e nasceranno tante amicizie e rapporti di sociali tramite la condivisione degli spazi e delle esperienze.

Concluso il capitolo ospitalità, vi raccontiamo anche la nuova sight-inspection di Gennaio, che con grande onore ci ha portato direttamente in ambasciata! Marco Giungi, ambasciatore d’Italia in Romania ci ha ricevuti e dato supporto per trovare gli spazi per la giornata della manifestazione.

Altro supporto locale ci viene fornito dal Liceo Romano cattolico, che già aderisce alla rete, e che da anni che partecipa al concorso, poiché oltre ad essere in gara, ci fornirà l’assistenza in aeroporto con i suoi studenti che adottano la formula oramai collaudata dei “Local friends”.

Ripeteremo difatti il format della parata con musica e bandiere, la manifestazione in piazza con le autorità, e il pomeriggio in auditorium per la presentazione e proiezione dei vs filmati.

Quasi tutto è delineato, ma il programma in specifico, ve lo forniremo alla delibera della giuria, quindi good luck a tutti quanti, e a presto per ulteriori dettagli!

Scorrete la gallery, per sbirciare le foto delle visite.