GIOVANI DELLA PACE – BERGAMO – BUCAREST: due Piazze per la Pace

L’11 MAGGIO –  la giornata dei giovani –  protagonisti a Bergamo del grande raduno per la Pace nel mondo,  promosso dal Sermig,  protagonisti a Bucarest in Romania della finale del Concorso internazionale di Giovani idee sul tema dell’immigrazione: “Volti migranti sulle strade d’Europa ….cercando futuro”.

Due Piazze: Vittorio Veneto a Bergamo, Victoria a Bucarest idealmente unite nell’impegno comune alla costruzione della pace e di promozione della solidarietà e sussidiarietà come strumenti di coesione e di relazione fra gli esseri umani.

Due programmi intensi e ricchi di stimoli per i giovani:

BERGAMO E BUCAREST

BUCAREST -Sabato mattino le delegazioni delle Scuole finaliste provenienti da Italia, Spagna, Belgio, Polonia, Ungheria, Romania e Albania e una folta rappresentanza di Scuole Superiori delle città di Bucarest e di Iasi,  sfilano accompagnati da  una banda locale di studenti,  in centro città, con le bandiere dei loro Paesi, per testimoniare la loro cittadinanza europea che è sinonimo di libertà e di opportunità, libertà di esprimersi e dialogare, opportunità di  confrontarsi e crescere insieme. La sfilata si concluderà con il saluto delle Autorità.

Nel pomeriggio presentazione dei lavori in Concorso e premiazione dei vincitori con un intermezzo che in video-collegamento mette in condivisione i giovani delle due Piazze nell’impegno per la Pace e la costruzione di un’Europa dei Popoli.

BERGAMO- “Basta guerre! Facciamo la Pace”: l’Appuntamento dell’11 maggio sarà l’occasione per testimoniare la Pace in un mondo segnato da conflitti, Pace in una società sempre più divisa, Pace nelle relazioni personali. Al centro della giornata ci saranno i giovani, che potranno portare sul palco le proprie testimonianze di impegno per la Pace.

In piazza verranno presentati alcuni “Punti di Pace”, iniziative concrete volte al miglioramento della realtà: progetti di pace, buone pratiche, azioni di bene. Queste verranno prima registrare su una mappa (disponibile al sito www.sermig.org) , poi presentate in piazza presso appositi stand. Alcune storie particolari verranno scelte per essere raccontate sul palco, come esempi di pratiche significative e replicabili. Con un’azione di valorizzazione del “bene” già esistente sul territorio, l’Appuntamento ha infatti anche lo scopo di mettere in luce le buone notizie, di far conoscere l’impegno di chi agisce quotidianamente per un mondo in pace, spesso nel silenzio. Le presentazioni dei “Punti di Pace” saranno precedute da importanti testimonianze inerenti al tema “Basta guerre!”:sul palco interverranno persone che hanno vissuto o stanno vivendo la guerra sulla propria pelle.

La città di Bergamo accoglierà migliaia di giovani provenienti dall’Italia e delegazioni dal mondo: per questo, la città si sta attivando con una rete di gemellaggi. Scuole, gruppi, oratori, associazioni stanno mettendo a disposizione i propri spazi per ospitare uno dei gruppi in arrivo. Il “gemellaggio” sarà l’occasione per creare nuove amicizie e per far conoscere città di Bergamo.