La rete Giovanidee unisce

Belle notizie e amicizie tra le classi della rete!
Gli alunni della “nostra” affezionata scuola belga, hanno scelto Napoli come meta di viaggio di fine studi, e hanno incontrato gli studenti del Gentileschi, grazie al bel rapporto instauratosi tra le rispettive insegnanti che da tante edizioni partecipano al concorso.

Ci riferisce la professoressa partenopea, che hanno accolto gli studenti, i professori e il dirigente scolastico del liceo di Morlanwelz, e che insieme ai loro-“Local friends”, hanno scoperto luoghi magici della città: dagli strati sotterranei (greci e romani) della città, alla visita dei luoghi simbolo: Spaccanapoli, il Duomo, la Galleria Umberto e la piazza del Plebiscito, il Lungomare Caracciolo. Aggiunge :” La liquefazione del sangue di San Gennaro, Pulcinella, le Anime Pezzentelle…Non sono più un segreto
per i giovani ospiti …”
E infine non poteva mancare un’ottima pizza sul Lungomare, offerta dalla ds del Gentileschi al preside e ai docenti belgi!

Conclude affermando: “Abbiamo gettato le basi per future collaborazioni e gemellaggi con
amicizie nuove, e affetto tra dirigenti e colleghi. “

Una bellissima esperienza tra le scuole, che siamo orgogliosi di condividere con voi tutti incentivandovi a fare altrettanto! Mettere a frutto i contatti della rete, per costruire nuove opportunità di formazione e di amicizia per professori e alunni.