Articoli

parola d’ordine fare Rete!

Con i socialNetwork, è diventato immediato tenersi in contatto,

dal business, ai rapporti d’amicizia, si è immediatamente capito l’importanza di fare network.

Così anche noi dell’associazione giovanidee, oltre a lanciare il consueto concorso,quest’anno alla sua tredicesima edizione, abbiamo voluto fare di più.

Abbiamo voluto fare rete con voi scuole!

Unirsi per costruire qualcosa che crei più valore.

Così già nella finale di maggio 2018, tenutasi a Kaposvar, Ungheria, alcune scuole pioniere, hanno firmato l’accordo di rete, assieme al presidente della provincia di Bergamo.

Si, poichè in rete, non vi sono solo scuole, ma anche enti e associazioni, perchè come si sa l’unione fa la forza.

E’ così che si ha quella possibilità in più ad accedere a Bandi e finanziamenti, o favorire occasioni di incontri e gemellaggi.

Per saperne di più, visita (Clicca QUI) nuova sezione del nostro sito dedicata proprio alla RETE.

Troverai oltre al protocollo d’intesa, dove esplica i principi ispiratori e le finalità, la scheda per aderire gratuitamente.

Aggiungeremo poi la lista delle scuole iscritte, così da poterti tenere in contatto con loro, e i verbali del comitato scientifico, dove vi teniamo informati degli sviluppi.

In queste riunioni, proponiamo idee per portare avanti i progetti!

se volete unirvi, siete i ben venuti, con un conference call!

Ecco appunto 2  news deliberate nella scorsa sede:

1 già dichiarata, e 1 in anteprima:

Iniziamo con il remind: Le scuole iscritte alla rete, potranno partecipare alle giornate del 16 e 17 novembre, con una delegazione di 7 persone, anzichè 5.

e l’anticipazione è che sabato 17 nel cortile del Palazzo della Provincia di Bergamo, ci sarà un’altro momento istituzionale, dove aggiungeremo altre vostre firmelive” al registro delle aderenti.

Sarà un bel momento con banda e bandiere, per celebrare questo network!

Dopo di che ci uniremo a corteo per raggiungere Città Alta, e la prestigiosa sede del convegno, l’aula magna dell’università di Bergamo, nonchè ex convento di S. Agostino.

 

Che dire.. vi aspettiamo!

firma accordo di rete nella Piazza Principale di Kaposvar, HU

 

Presentazione Logo

Siete voi ragazzi i protagonisti!

Per questo riteniamo interessante coinvolgervi, non solo per gli elaborati in gara al concorso, ma chiedendo le vostre competenze secondo il vostro percorso di studi, ad esempio negli anni passati, ci siamo avvalsi della collaborazione delle scuole alberghiere, per l’ offerta della cena collettiva.

Quest’anno abbiamo coinvolto l’Istituto Fantoni di Clusone ( BG) che forma i ragazzi dando loro la qualifica di Tecnico Grafico.

E’ stato scelto il logo di Karim Giuseppe Ramli, tra quelli realizzati dagli studenti di 3A dell’a.s. 2017/2018 sotto il tutoraggio della proff.sa Barbara Limongi, che dice:

“La richiesta di commissioni reali dal mondo esterno alla Scuola arricchisce l’offerta formativa dedicata ai ragazzi, e viene strutturata attraverso lezioni di “simulazione professionale” che preparano i futuri grafici al mondo del lavoro. Questa organizzazione didattica e dinamica ha stimolato gli studenti a progettare un logo che rispondesse alle esigenze del committente, sviluppando confronti e scambi di idee che non devono mancare in un ambiente altamente formativo.”

Quindi siamo molto orgogliosi di presentarvi la versione grafica del tema“In search of a future…Migrants faces on the roads of Europe” 

Queste “ali”  ci accompagneranno durante tutto l’anno…. e in primis al convegno del 16 – 17 novembre.

A breve pubblicheremo il programma, dove il logo farà la sua bella mostra, senza distrarvi però dal contenuto.

Abbiamo un’agenda di spicco, con autorità e relatori di alto profilo. Sarà un evento di spessore, da non perdere,

quindi aspettiamo le vostre iscrizioni, a cui abbiamo dato una proroga, su richiesta di molti di voi.

La nuova deadline sarà lunedì 1 Ottobre.

 

Alla prossima News!

 

“Volti migranti sulle strade d’Europa… cercando futuro”

Vi piace il nuovo titolo?

come vi accennavamo nell’ultima news prima che iniziassero le vacanze, il tema caldo di quest’anno è l’immigrazione.

Quindi ben rientrati, e che questo settembre di inizio scuola, vi porti tanta ispirazione per poter partecipare al concorso di quest’anno!

Come da tradizione anche per l’edizione 2018-19, replicheremo il format che prevede 3 eventi aggregativi, più momenti di lavoro in autonomia di classe durante l’anno.

  1. a novembre ci sarà il convegno di studi: due giornate di incontri, conferenze, workshop per approfondire e prepararsi al tema ( noi abbiamo già pronto il programma, ma x ora vi diciamo solo che vi aspettiamo a BG venerdì 16 e sabato 17)
  2. ad aprile si terrà la finale dove presenteremo i lavori selezionati, e annunceremo i vincitori.
  3. a settembre ci sarà il viaggio premio, dove i ragazzi vittoriosi festeggeranno in una meta in linea con il tema scelto.

( a tal proposito noi siamo in clima pre partenza… concluderemo ufficialmente il “tema ambiente” con il viaggio alla foresta bialowieza, in polonia, la foresta dei bisonti con gli attivisti di greenpeace.

Di questo viaggio vi racconteremo meglio al nostro rientro, MA POTETE SEGUIRCI IN DIRETTA ANCHE SU FACEBOOK alla pagina “Giovanidee International Contest“.

per ora vi ricordiamo solo d’iscrivervi al concorso entro il 23 settembre, 

e che potete trovare il regolamento e la scheda d’adesione nella precedente news!

 

A presto!

fine scuola, nuova edizione!

“Volti migranti sulle strade d’Europa….cercando futuro”
Siamo certi che dopo la tematica ambientale, apprezzerete questo nuovo tema!

L’immigrazione si inserisce nel programma triennale “Abitare l’Europa” e tra i temi caldi che abbiamo vagliato nelle edizioni precedenti “lavoro” e ”Ambiente”, quest’anno, così come ricadde 10 anni fa, torniamo a parlare di uomini che lasciano il paese natio, con la speranza d’ un miglior avvenire.

E’ un argomento molto forte, che può venir affrontato in tante sfaccettature!
Siamo curiosi di sapere come lo tratterete voi, con che chiave di lettura, e con quale linguaggio?
Come sempre potrete spaziare tra le 4 sezioni: il video, sempre molto gettonato, la tecnologica comunicazione sul web, o la più tradizionale cartacea, ed infine con il linguaggio coreutico!
Trovate maggiori informazioni a riguardo cliccando sopra la lingua corrispondente, dove trovate il nuovo regolamento

ITA

FRA

ENG

Così una volta scaricato il regolamento, conoscerete tutte le sfaccettature di questo nuovo concorso.
E potere scaricare, sempre cliccando sopra il vostro idioma, le relative schede di partecipazioni

ITA

FRA

ENG

È stata pubblicata una relazione guida al tema, (cliccate per scaricarla) potrete trovare spunti per approfondire, fare delle riflessioni sulla questione dei “confini”, e trovare accenni storici.
Comunque di questo, ne riparleremo a settembre, per ora vi diciamo che noi non abbiamo ancora concluso il focus su: “Human being, guardian of a fragile Planet”

Quindi… alla prossima news!

 

Elementi di portfolio