XV Edizione del concorso: Annual Planning

La programmazione di Giovani idee per l’anno 2020 – 2021

Quest’anno sarà un’edizione “speciale” quella del Concorso Giovani idee, preso atto della  difficoltà a programmare iniziative, anche in ambito formativo,stante il perdurare della pandemia e delle restrizioni imposte dalle Autorità. Speciale perché non sono previsti eventi “in presenza” e le varie fasi del Concorso si svolgeranno con modalità digitale, semplificando anche le procedure, come di seguito specificato.

L’edizione 2020/2021, 15^ della serie, è inserita nel progetto triennale dedicato al tema delle fragilità “l’età delle fragilità” e la prima annualità si focalizza sulla pandemia e sugli effetti che ne derivano in campo sociale, formativo, economico e sanitario. Titolo del Concorso: “giovani e quarantena: la solitudine oltre l’isolamento”.

Cliccando qui trovate il regolamento ufficiale, ecco alcune novità:

  1. Il tradizionale Convegno di studi sarà sostituito da un ciclo di 3 incontri con esperti sul tema del Concorso e le Scuole li seguiranno in modalità streaming in aula o a casa propria;
  2. alle classi iscritte  verrà inviato il link per seguire i tre incontri;
  3. è superata la distinzione per linguaggi, i concorrenti sono liberi di scegliere gli strumenti comunicativi tecnico-linguistici che ritengono più appropriati: audiovisivi, web, giornale, teatrale o coreutica. Alla fine saranno premiati tre lavori seguendo la graduatoria elaborata dalla Giuria popolare e tecnica;
  4. le opere realizzate dai concorrenti dovranno essere caricate entro la fine di febbraio 2021 sul sito di Giovani idee che li renderà visibili  a tutto il pubblico dopo una verifica dei contenuti;
  5. non sono previste manifestazioni finali “in presenza”. La graduatoria finale sarà pubblicata sul sito di Giovani idee;
  6. le opere in concorso saranno valutate da una Giuria popolare che si esprimerà inviando sul sito dei like rivolti alle singole opere e da una Giuria di esperti. Il peso delle due votazioni è di 40 punti massimo per la Giuria Popolare e di 60 punti massimo per la Giuria di esperti:
  7. verranno premiati i tre migliori lavori seguendo la graduatoria della Giuria. I premi consisteranno in forniture di dispositivi informatici alla Scuola;  
  8. riconoscimento del Concorso ai fini del PCTO: i lavori che la classe o il gruppo interclasse presenteranno al Concorso potranno essere riconosciuti come percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO).

Tutte le fasi del Concorso si svolgono on line  nessuna attività “in presenza”. In linea con le disposizioni Ministeriali, anziché viaggi all’estero come nelle precedenti edizioni, i vincitori riceveranno in premio dispositivi informatici, molto richiesti in questi momenti di lezioni a distanza.

Negli eventi dell’anno scolastico 2020-2021, abbiamo inserito la Giornata nazionale della Memoria fissata per il 18 marzo e istituita dal Parlamento Italiano per ricordare tutte le vittime della pandemia. Preso atto che Bergamo è una città simbolo del Covid, per il suo alto numero di decessi, se le condizioni lo consentiranno abbiamo previsto la presenza  di una delegazione di tutte le Scuole della Rete “Giovani idee” alle manifestazioni in programma nella nostra città.

.