David Sassoli, europeista convinto

Vogliamo ricordare la figura di David Sassoli, uomo esemplare ed europeista convinto, nella settimana della sua scomparsa grazie a questo esaustivo contributo filmato e alle parole di Filippo Pizzolato, Professore Ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso l’Università degli studi di Padova.

Non so se arriveremo mai al termine della costruzione europea… non so se questo cantiere avrà mai fine. Perché in fondo il cantiere dell’Europa unita è lo stesso cantiere della democrazia: imparare a far convivere le differenze nella libertà e anzi a farle cooperare nella partecipazione. Come ha scritto Aldo Moro “il dolore dell’uomo che trova di continuo ogni cosa più piccola di quanto vorrebbe, la cui vita è tanto diversa da l’ideale vagheggiato nel sogno è un dolore che non si placa, se non un poco, quando sia confessato ad anime che sappiano capire o cantato nell’arte, o quando la forza di una fede o la bellezza della natura dissolvono quell’ansia e ridonino la pace. Forse il destino dell’uomo non è di realizzare pienamente la giustizia, ma di avere perpetuamente della giustizia fame e sete. Ma è sempre un grande destino”.

Filippo Pizzolato